Pages Menu
Rss
Categories Menu

Il progetto

LogoOCOVA_squared

OCOVA AlpMedNet (Oggetti COmunicanti e VAlorizzazione ALPi-MEDiterraneo NETwork) è un progetto europeo innovativo per l’area Alpi-Mediterraneo: Hautes-Alpes, Piemonte e Liguria.

Il Progetto ha l’obiettivo il creare valore aggiunto per la Regione Alpi-Mediterraneo, favorendo lo sviluppo dell’innovazione, il partenariato tra gli attori, la messa in relazione dei bisogni degli utilizzatori, delle amministrazioni e dei singoli utenti con le offerte degli sviluppatori di soluzioni ICT basate su oggetti comunicanti e servizi mobile. Si vogliono promuovere servizi legati alle Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione orientati al consumatore finale, sostenendo e promuovendo le imprese innovative italiane e francesi dei tre territori dell’area Alpi-Mediterraneo.

Le tematiche sulle quali operano in modo prioritario imprese e amministrazioni partecipanti al Progetto OCOVA sono: lo sviluppo delle potenzialità turistiche e del patrimonio culturale attraverso nuovi mezzi di comunicazione (come realtà aumentata, realtà virtuale, applicazioni multimediali e mobile, internet mobile e social network), dei servizi alle persone e alle amministrazioni, per rafforzare il legame tra la PA e gli abitanti, il monitoraggio e la gestione ambientale di acqua, energia, rifiuti, rischi naturali e industriali con tecnologie come RFID, reti di sensori, applicazioni di misura remote e machine to machine, le nuove modalità di trasporto e di infomobilità (trasporto pubblico, car pooling …).


OCOVA AlpMedNet mira a creare una rete sinergica tra le eccellenze specifiche delle tre macroregioni interessate:
Hautes-Alpes, con le attività dei poli SCS (Solutions Communicantes Sécurisées) e Minalogic. SCS PACA lavora, infatti, negli ambiti microelettronica, telecomunicazioni, software e multimedia. Rhone-Alpes è invece specializzata nel Minalogic (micro-nano tecnologie).
Piemonte, con l’eccellenza del Distretto Tecnologico Piemontese in ambito ICT e di Torino Wireless.
Liguria, grazie all’apporto di competenze dell’Università degli Studi di Genova, con il cluster SIIT (Sistemi Intelligenti Integrati Tecnologie: ICT e automazione).


Per raggiungere i suoi obiettivi, il Progetto OCOVA si avvale di quattro strumenti chiave:
3 forum annuali nelle Hautes-Alpes, in Piemonte e in Liguria, che riuniscono la grande industria, le PMI innovative, i laboratori di ricerca, gli Enti Pubblici, le scuole e gli utenti finali attorno alle evoluzioni dei servizi, dei mercati e delle tecnologie.
Uno spazio di dimostrazione, di scambio e di formazione per fare conoscere e promuovere i servizi digitali, le applicazioni internet e mobili e i loro utilizzi.
– Una piattaforma B2B per mettere in relazione gli attori, facilitare le collaborazioni e il trasferimento ricerca/tecnologia.
– Sviluppi di progetti pilota sui territori.


I Forum sono il momento clou del progetto poiché permettono di offrirne massima visibilità, di fare il punto sullo stato dell’arte e di includere sempre nuove realtà. Inoltre, è il momento in cui le progettualità vengono presentate anche ai cittadini, rendendoli consapevoli delle eccellenze territoriali a loro disposizione. Con i Living Lab, spazi a disposizione delle aziende per presentare i progetti innovativi in sviluppo, e i momenti di Networking in cui chiunque abbia un’idea innovativa può presentarsi alle aziende OCOVA, il Progetto offre opportunità reali alla crescita e all’occupazione. Infine, tutte le azioni e i momenti salienti del Forum vengono messi online a disposizione permanente dei soggetti coinvolti.